Retreat 2017: Sindrome da Conflitto Femoro-Acetabolare (FAIS)

L’edizione 2017 dell’annuale Retreat organizzato da Shirley Sahrmann negli USA ha affrontato un tema di crescente interesse in ambito ortopedico:

 

Cosa sono le variazioni strutturali dell’ANCA e come sono valutate clinicamente?

Cosa causa l’osteoartrosi dell’anca e come influisce sui pattern di movimento?

Sono stati affrontati diversi aspetti, quali: l’imaging specifico, l’origine delle deformità strutturali, la scelta fra trattamento chirurgico e conservativo, i cambiamenti del movimento fisiologico in stadio di osteoartrosi precoce e la sua evoluzione nel tempo.

 

Le deformità strutturali dell’anca associate a dolore rispondono alla classificazione generale di FAIS (Femoural Acetaboular Impingement Syndrome).

 

The Warwick Agreement on FAI Syndrome ha affermato che:

“Per diagnosticare una sindrome da conflitto femoro-acetabolare è necessaria la valutazione morfologia dell’anca, che identifichi una morfologia Cam o Pincer.

La morfologia Cam si riferisce ad un appiattimento o convessità della giunzione collo-testa del femore.

La morfologia Pincer si riferisce a una copertura eccessiva della testa del femore da parte dell’acetabolo, sia focale che globale.”

 

 

The Warwick Agreement enfatizza che la sola presenza di Cam o Pincer NON costituisce diagnosi di sindrome da conflitto femoro-acetabolare in assenza di appropriati sintomi e segni clinici.

 

“Si pensa che una parte sostanziale di popolazione possa avere una morfologia Cam o Pincer”

 

Quindi viene definito FAIS, Femoural acetaboular impingement Syndrome (sindrome da conflitto femoro-acetabolare )

“Un disturbo legato al movimento dell’anca in presenza di questi tre elementi: sintomi dolorosi, segni clinici positivi, riscontri positivi nell’immagini diagnostiche.

Il FAIS rappresenta il contatto sintomatico prematuro tra il femore prossimale e l’acetabolo.”

 

Sono stati inoltre presentati update sugli studi di Linda van Dillen sul movimento eccessivamente precoce nella prima fase della flessione lombare in relazione a LBP, di Paula Ludewig sulla compressione del tendine del sovraspinoso (ancora in fase di completamento) e di Cara Lewis sui diversi pattern di attivazione in compiti in carico monopodalico in condizione di dolore.

 

 

Per Approfondire:

  • The Warwick Agreement on femoroacetabular impingement syndrome (FAI syndrome): an international consensus statement

Abstract: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27629403

Versione complete in inglese: http://bjsm.bmj.com/content/50/19/1169.long

  • Ganz R, Parvizi J, Beck M, et al. Femoroacetabular impingement: a cause for osteoarthritis of the hip. Clin Orthop Relat Res 2003;417:112–20. doi:10.1097/01.blo.0000096804.78689.c2
  • Lavigne, Martin, Javad Parvizi, Martin Beck, Klaus A. Siebenrock, Reinhold Ganz, and Michael Leunig. Anterior Femoroacetabular Impingement. Clinical Orthopaedics and Related Research 418 (2004): 61-66.